Umbria- Città e Borghi

L’Umbria, il “cuore verde d’Italia”, dove arte, storia, cultura e spiritualità si mescolano, è una regione ricca di città d’arte e di affascinanti borghi medioevali.

 

Perugia 24,3Km da Assisi

Importante cornice dell’Umbria Jazz Festival e del goloso Eurochocolate, Perugiaè uno scrigno di inestimabili tesori artistici e storici quali chiese, monumenti, musei, ma anche rovine e aree archeologiche. Di particolare interesse il Duomo di San Lorenzo (1423), sul quale si affaccia la fontana maggiore (1275-78) opera di Nicola Pisano, il Palazzo dei Priori che oggi ospita il Comune, la Galleria Nazionale dell’Umbria e il gotico rinascimentale Palazzo del Capitano del Popolo. Tra gli edifici piu’ antichi di Perugia ci sono la Basilica di San Domenico, la chiesa di San Severo e la Basilica e Monastero di San Pietro che al suo interno conserva opere di Guido Reni, Guercino, Vasari, Perugino e un bozzetto caravaggesco.Interessanti gli itinerari archeologici alla scoperta della Perugia Etrusca e Romana. In Piazza Piccinino 1 è possibilevisitare un pozzo etrusco, opera idraulica che risale alla seconda metà del 3°secolo a.C. mentre al Museo Archeologico Nazionale è possibile ammirare numerosi reperti romani rinvenuti sul territorio. Importante lascito del potere pontificio è la Rocca Paolina costruita tra il 1540 e il 1543 per volere di Papa Paolo III, quasi totalmente distrutta nel 1848 e ricostruita nel 1860 per volere di Papa Pio IX.Il capoluogo racchiude in sé anche un’anima moderna, con opere di architetti contemporanei trai più celebri: Aldo Rossi per il centro direzionale-residenziale di Fontivegge, Italo Rota per la Biblioteca multimediale, Jean Nouvel per le stazioni del Minimetrò e Gae Aulenti per l’aeroporto San Francesco di Assisi.

 

Gubbio 48,6 Km da Assisi

Gubbio è il centro più antico dell'Umbria ed ha conservato, sia negli edifici che nelle strade, il suo autentico aspetto medievale. Come Assisi, anche la storia di questa città è strettamente legata alla figura di San Francesco ed in particolare all'incontro con il lupo. In Piazza Grande, centro principale della città, si possono visitare diversi monumenti a cominciare dal Palazzo dei Consoli al cui interno sono custodite le celebri Tavole eugubine, 7 tavole bronzee che rappresentano l’unica fonte per lo studio del popolo umbro e la sua lingua. Nelle vicinanze il Palazzo del Capitolo, il  Duomo, la Chiesa di San Francesco e la Chiesa di Santa Maria dei Servi. La piu’ importante manifestazione organizzata in città è la Corsa dei Ceri che ha tradizioni secolari. I Ceri, tre gigantesche strutture di legno a forma di prismi sovrapposti, pesanti circa quattro quintali ed alti oltre quattro metri, sono sormontati dalle statue di Sant' Ubaldo, San Giorgio e Sant' Antonio. Il giorno della festa sono portati a spalla dai “ceraioli" in corsa sfrenata per le vie della città e nella faticosa ascesa al Monte Ingino, dove sorge la Basilica del Patrono Sant’Ubaldo. I Ceri di Gubbio sono stati assunti a stemma della Regione dell'Umbria.

 

Todi 54,9 Km da Assisi

Todi è una elegante città medievale meta tra le più affascinanti dell'Umbria. Sorge in cima ad una collina a dominare l’incantevole valle del Tevere.A Todi si respira ancora un'atmosfera d'altri tempi. La cittadina è circoscritta tratre cerchia di mura (etrusche, romane e medievali). In Piazza del Popolo, antica sede del Foro Romano, si trovano i principali monumenti della città: il  Duomo, eretto nel XII secolo sui resti di un tempio dedicato al dio Apollo, è caratterizzato da una lunga scalinata d’accesso e da una bella facciata romanica,  il Palazzo dei Priori, il Palazzo del Capitano ed il Palazzo del Popolo.

 

Spoleto 59,5 Km da Assisi

Spoleto conserva l'aspetto di un borgo medievale, ma sono ancora evidenti gli influssi di epoca romana. La cittadina è dominata dalla fortezza fatta costruire dal cardinale Albornoz nella seconda metà del Trecento.. Al centro della città il maestoso Duomo e a poca distanza il Palazzo Arroni, la Chiesa di Santa Maria della Manna d'Oro, la Cappella Eroli che al suo interno ospita i bellissimi affreschi del Pinturicchio, la Cappella delle Reliquie con al suo interno la trecentesca statua della Madonna col Bambino. Alle origini più antiche di Spoleto appartengono il Teatro Romano, l'Arco di Druso e la Basilica paleocristiana di San Salvatore. Per gli amanti dell’arte contemporanea, il settecentesco Palazzo Collicola (in Piazza Collicola,1) ospita una notevole collezione permanente di arte moderna e contemporanea comprendente installazioni, dipinti, fotografie, sculture, performance e opere murali che diventano parte integrante della struttura museale. Spoleto è promotrice del celebre Festival dei Due Mondi: rassegna internazionale di cinema, teatro, arte, musica e balletto.

 

Città di Castello 68,1 Km da Assisi

Cinta ancora per buoni tratti dalle mura cinquecentesche, l’antica storia di Città di Castello è testimoniata dagli edifici che furono sede delle antiche strutture amministrative come il Palazzo del Podestà, con facciata barocca del 1686, e il Palazzo Comunale, eretto in forme gotiche con un elegante portale e bifore. Tracce di arte gotica si possono trovare anche sul fianco sinistro del Duomo, costruito sull' area di un tempio romano a partire dall' XI secolo. La chiesa di S. Domenico del 1424, quella di S. Maria Maggiore, di epoca gotica ma con facciata rinascimentale, e quella di S. Francesco, completano il panorama degli edifici di culto della cittadina. Nella Pinacoteca comunale sono conservate opere di Raffaello, Signorelli e di Domenico Ghirlandaio, oltre a quelle di artisti di scuola umbra toscana e marchigiana. Città di Castello lega il proprio nome ad un grande artista del Novecento: Alberto Burri, uno dei maggiori esponenti dell'arte informale italiana. La Fondazione Palazzo Albizzini "Collezione Burri", istituita nel 1978 per volontà dello stesso Burri, possiede e gestisce l'unica completa raccolta esistente delle opere dell'artista esposte a Città di Castello in due sedi museali: Palazzo Albizzini ed Ex Seccatoi del Tabacco.

 

Terni 77,2 km da Assisi

Terni conserva ancora oggi parte del suo centro antico ed alcuni notevoli monumenti. La duecentesca chiesa di San Francesco, con la bellissima Cappella Paradisi, l’antica chiesetta di Sant’Alò, piccologioiello romanico, la chiesa di San Salvatore, edificata sul Tempio del Sole, anch’essa di epoca romana, la chiesa di San Pietro ed infine il Duomo, eretto nel XVII secolo. In Via del Vescovado sono visibili i resti dell' Anfiteatro Fausto risalenti al 32 d.C. Nel Museo archeologico di Terni sono raccolti i resti pre-romani e romani recuperati dai numerosi scavi cittadini.

 

Orvieto 86,1 Km da Assisi

Orvieto offre un ricco patrimonio storico, artistico, gastronomico ed ambientale. Con i suoi tre millenni di storia, in ogni punto della cittadina è possibile scoprire tracce di epoche passate, a partire dal Duomo per poi proseguire con la Rocca ed il Pozzo di San Patrizio fino a Piazza del Popolo dominata dagli splendidi Palazzo del Popolo ed i Palazzi Papali.

 

 

 Centri minori

 

Bettona 11 Km da Assisi

Bettona è inserito tra i Borghi più belli d'Italia. La cittadina ha una cinta muraria medievale che incorpora porzioni di mura etrusche. In Piazza Cavour e Piazza Garibaldi si affacciano: il Palazzo Comunale del XIV sec. Nelle vicinanze si trova anche il Palazzo del Podestà, eretto nel XIII sec. e sede della Pinacoteca Comunale. Di origini antichissime la chiesa di S. Maria Maggiore, la principale chiesa di Bettona, con al suo interno, la cappella gotica, dedicata a Santa Rita. Mentre nell’Oratorio di Sant'Andrea sono visibili splendidi affreschi della scuola di Giotto datati 1394 che rappresentano la Passione di Cristo.

 

Spello 12.1 Km da Assisi

A Spello tracce di epoca romana e medievale convivono in perfetta armonia. I resti dell'Anfiteatro e del Teatro Romano sorgono all'interno della cinta muraria medievale dove sono perfettamente conservate la  Porta Consolare e la Porta Urbica. Camminando per le particolari stradine del centro, si possono ammirare antichi palazzi e castelli la cui struttura è stata modificata nel corso dei secoli. A Spello ogni anno si svolge l’Infiorata durante la quale si celebra il Corpus Domini. Artisti affollano le strade e mostrano le loro opere realizzate con petali di fiori ed ispirate ad eventi religiosi.

 

Bevagna 17.2 Km da Assisi

Bevagna presenta la cerchia muraria medievale e le porte ancora ottimamente conservate. Nel piccolo centro storico, In Piazza Filippo Silvestri, si affacciano il gotico Palazzo dei Consoli che al suo interno ospita il Teatro Torti e le chiese romaniche di San Silvestro (1100 d.C) e di San Michele Arcangelo (1100 d.C). Sono inoltre ancora visibili i resti del Tempio e delle Terme Romane (II sec.d.C.). A Bevagna, ancora oggi vengono impiegate tecniche tradizionali per la lavorazione della cordadel ferro e della carta. Qui, nell’ultima decade di giugno, ogni anno, si svolge il Mercato delle Gaite, manifestazione in cui,personaggi in costume, ripropongono antichi mestieri lungo i caratteristici vicoli.

 

Foligno 19 Km da Assisi

Foligno è uno dei rari centri storici dell'Umbria edificato in pianura. In Piazza della Repubblica, si possono ammirare il Duomo, il Palazzo Comunale e Palazzo Trinci sede della Pinacoteca. Il Duomo, in stile neoclassico- barocco, ospita al suo interno il Museo Capitolare Diocesano e la Cripta di San Feliciano. Sempre in stile neoclassico il Palazzo Comunale del XIII sec. affiancato dalla torre merlata del '400. In Largo Carducci si trova l'Oratorio della Nunziatella, del 1492, dove è esposta un'opera del Perugino raffigurante il "Battesimo di Gesù" ed il "Padre Eterno". A Foligno è presente il CIAC - Centro Italiano Arte Contemporanea. La piu’ importante manifestazione organizzata in città è la Giostra della Quintana, evento storico ispirato alla competizione equestre medioevale. All'interno della ex Chiesa della Santissima Trinità in Annunziata è possibile ammirare una delle opere piu' enigmatiche di tutta l'arte contemporanea italiana e non solo : "Calamita Cosmica" di Gino de Dominicis, una scultura monumentale raffigurante uno scheletro umano in posizione supina, alta 24 metri e larga 4. Sicuramente una inedita collocazione per una delle esperienze espositive piu' inusuali che l'Umbria contemporanea possa offrire al visitatore.

 

Montefalco 29 Km da Assisi

Montefalco, circondato da vigneti, uliveti e sinuose colline, è considerato uno dei borghi piu’ belli d’Italia. Qui si produce un vino DOCG,il Sagrantino, famoso in tutto il mondo. Dal borgo si puo’ apprezzare la piu’ spettacolare veduta panoramica dell’intera valle umbra. Il Museo Civico ospita una Natività di Pietro Vannucci detto il Perugino ed altri affreschi di scuola umbra risalenti al 400. Interessanti le visite alla Chiesetta di Santa Lucia e alla Chiesa di San Bartolomeo.

 

Norcia 79,4 Km da Assisi

Norcia deve la sua fama a San Benedetto, primo monaco del Cristianesimo e fondatore dell'ordine dei Benedettini. Di notevole interesse la Basilica a lui dedicata risalente al XIV, il Duomo, la Castellina e il Museo Civico. Norcia è famosa in tutto il mondo per i suoi salumi. Eccellenti anche prodotti autoctoni quali, il tartufo, il farro, le lenticchie e i formaggi.

 

Cascia 84,7 Km da Assisi

La cittadina conserva ancora oggi alcuni gioielli di architettura medievale. La Chiesa gotica di San Francesco che colpisce per la bellezza del rosone; la Collegiata di Santa Maria di epoca longobarda che al suo interno, conserva notevoli opere d'arte come il Crocifisso ligneodel 1400; la Chiesa di S. Agostino con gli stupendi affreschi esempi di scuola umbra e perugina. Importanti anche Palazzo Santi, sede dell’omonimo Museo Civico, il Tempio romano di Villa San Silvestro e infine Palazzo Carli, sede della Biblioteca Comunale. Di notevole interesse storico e religioso sono la Basilica e il Monastero di S. Rita, la suora beatificata nel 1900 che visse tra il 1381 e il 1457. Oggi la Santa, conosciuta come dispensatrice di grazie, è venerata in tutto il mondo e moltissima gente si reca ogni anno in pellegrinaggio al Santuario a lei consacrato.